About bonarrigo

Staff di architetto pasquale bonarrigo. 89010 Varapodio, Reggio Calabria, Italy.

Ponte sullo Stretto News

Pazza idea, almeno a prima vista, quella di voler fare resuscitare l’opera

incompiuta per eccellenza. 

Il concorso internazionale bandito nel 1969 per realizzare un ponte che superasse gli oltre 3 Km di mare fra Sicilia e Punta Pezzo impose ai progettisti una scelta drammatica fra due problemi tecnici di estrema difficoltà, sino ad allora mai affrontati. Adottare una soluzione a più campate, con strutture in acciaio importanti e già sperimentate, ma con piloni appoggiati a fondali profondissimi, di oltre 100 m, e per di più solcati da faglie sismiche insidiose e correnti marine scarsamente note, oppure affrontare il tema di una grande luce libera, dalle dimensioni mai tentate.

ponte sospeso

Continue reading

Progetto definitivo del ponte

Featured

Il progetto del Ponte di Messina prevede in via definitiva un ponte sospeso a campata unica.
Tutta la struttura sarà lunga 3660 m, mentra la luce centrale sarà di 3300 m.

L’impalcato del Ponte di Messina sarà realizzato in acciaio e sarà composto da 3 cassoni indipendenti, sarà largo 60 m e conterrà in tutto 6 corsie autostradali (3 per senso di marcia) e 4 corsie ferroviarie che possono consentire il transito di 140.000 automezzi e 200 treni al giorno.

Il sistema di sospensione della trave sarà costituito da 4 enormi cavi del diametro di circa 1,24 m, disposti su due coppie a una distanza di 52 m
che saranno lunghi ciascuno 5.300 m e partiranno da due ancoraggi (in Sicilia e in Calabria) su due torri alte 376 m l’una (più dell’Empire State Building di New York).

Il Ponte di Messina sarà in grado di resistere ad un sisma pari a una magnitudo di 7,1 gradi della scala Richter e di affrontare venti con velocità superiore a 216 chilometri all’ora, avrà una vita di servizio di 200 anni.

Gli accessi al Ponte di Messina saranno localizzati, per la Sicilia in un’area contigua alla periferia nord di Messina; per la Calabria in un’area della periferia nord di Villa S.Giovanni.
Verranno realizzati collegamenti stradali all’aperto e in galleria per un totale di 24 km per sponda ,nonché raccordi ferroviari per un totale di 36,5 km per sponda.

 La sicilia fugge

Welcome to sicily

Ponte  grasso

No  Ponte

 

La storia del ponte

Featured

Il Ponte di Messina rappresenta il millenario desiderio di avvicinare la Sicilia al resto d’Italia.
Le origini di questo progetto si perdono nella notte dei tempi tra antiche cronache e favola.

Tutti coloro che si sono trovati, nel corso della storia, tra Scilla e Cariddi luogo di miti e leggende, hanno immaginato e sognato un ponte che unisse le due rive dello stretto.

Sono celebri i molteplicii tentativi dei Romani di costruire ponti di barche per l’attraversamento degli eserciti durante le guerre puniche.

Persino l’imperatore Carlo Magno (il primo, dopo gli antichi romani, a sognare un Europa Unita) nel IX secolo giunto in Calabria, notando quanto le due sponde fossero vicine decise di realizzare una sequenza di ponti sul mare:

Ruggero II (Re di Sicilia dal 1140) fece compiere delle esplorazioni nello Stretto per studiare le correnti e la fattibilità di un ponte tra le due rive.

Il sogno proseguì nei secoli fino a giungere nel 1969 quando l’A.N.A.S. in collaborazione le Ferrovie dello Stato indisse un “Concorso internazionale di idee” per un attraversamento stabile viario e ferroviario dello stretto di Messina al quale partecipano 143 concorrenti.

Da allora molteplici tappe hanno contribuito a rendere sempre più probabile la realizzazione di questa opera grandiosa. Ecco quali:

1971 – viene approvata la legge n.1158 che autorizza la realizzazione di un collegamento stabile viario e ferroviario fra la Sicilia ed il continente.

1981 – nasce la Società Stretto di Messina S.p.A. (S.M.) con il compito specifico di procedere alla progettazione, realizzazione e gestione dell’opera

1985 – la Società stipula con l’ANAS e le Ferrovie dello Stato una convenzione per lo studio, la predisposizione del Progetto Ponte di Messima, la costruzione e l’esercizio del collegamento stradale.

1986 – come primo passo viene presentato lo Studio di fattibilità, con i progetti, i costi e l’affidabilità relativi a tre tipologie: in sotterraneo, in mare, in aria; i progetti sono tutti tecnicamente fattibili.

1987 / 88 – prima le F.S., poi il Consiglio Superiore dei LL.PP. e infine l’ANAS, con il conforto di un’autorevole Commissione Internazionale, si pronunciano dal punto di vista tecnico a favore della tipologia aerea, che offre sicurezza, minore costo, ridotto tempo di attuazione nonché una manutenzione facile ed economica.

1990 – la Società “Stretto di Messina” presenta due progetti di massima preliminari con due soluzioni: con ponte sospeso a due campate e con ponte sospeso ad unica campata. Quest’ultima sarà la soluzione scelta per le maggiori garanzie che offre.

1992 – viene presentato il progetto di massima definitivo, comprendente le relazioni tecniche, previsioni di spesa, tempi di esecuzione, e lo Studio di Impatto Ambientale.

1994 / 95 – prima le F.S. e poi l’ANAS completano l’esame tecnico del Progetto di Massima ed esprimono parere favorevole, con richiesta di approfondimento di alcuni aspetti tecnologici.

1997 – il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici approva all’unanimità il Progetto di massima autorizzando lo studio della progettazione esecutiva.

1998 – la Camera e il Senato affrontano il tema del ponte con un’ampia discussione. Decidono di trasmettere il progetto di massima al CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica).

1999 – il CIPE delibera perché vengano scelti due advisor indipendenti per acquisire ulteriori elementi per la valutazione finale.Vengono scelti la Steinman int. – Gruppo Parson per la definizione degli aspetti tecnici e una ATI (guidata dalla PriceWaterhouseCoopers) per approfondimenti sulle problematiche territoriali,ambientali,sociali,economiche e finanziarie.

2000 – gli advisor consegnano i loro rapporti sul progetto definendolo realizzabile.

2001 – il CIPE definisce l’opera come “infrastruttura strategica” ai sensi della Legge n° 443.

2002 – viene emanato il bando per l’aggiornamento dello Studio di Impatto Ambientale. Contemporaneamente la S.M. basandosi su alcuni studi critici relativi proprio all’impatto, formula un progetto parzialmente diverso da quello del 1992, con alcune variazioni.

2003 – viene presentato al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio il progetto Preliminare e lo Studio d’Impatto Ambientale corretto.

 

La sicilia fugge

Welcome to sicily

Ponte  grasso

Ponte  di messina

 

 

PONTE SULLO STRETTO

Featured

Studio di fattibilità

PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA


Impatto Ambientale


Ipotesi progettuale del Ponte sullo Stretto di Messina

Lunghezza complessiva di 3.666 m.

Campata centrale di 3.300 m.

Il progetto per il ponte sullo stretto di Messina prevede :

la realizzazione di un ponte sospeso di 3.666 metri, con campata centrale di 3.300 metri e due piloni alti 398 metri (376m s.l.m.) posti sulle sponde in una zona sismica.

Attualmente il record per la maggiore luce scavalcata spetta al ponte

sospeso a tre luci giapponese di (Akashi-Kaikyō) : altezza di 283 metri,

lunghezza 3.911 metri con una campata centrale di 1.991 metri.

due piloni alti 398 metri (376m s.l.m.)


La campata del ponte italiano sarebbe quindi del 65,74% piu’ lunga rispetto a quella del piu’ grande ponte mai realizzato finora.


Pasquale Bonarrigo Architect


PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA

PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA

PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA
Vignetta
Vignetta

? La sicilia fugge

? Welcome to sicily

? Ponte  grasso

burn-archibonarrigo1


Il Ponte sorgerebbe su una “faglia sismica di prima categoria” interessante due continenti sismici, quello africano e quello europeo, con incuneamento del continente africano sotto quello europeo. Da qui il sistematico verificarsi di terremoti, di grado catastrofico, con maremoto annesso, in un ambiente dove i vulcani attivi sono proprio tutti intorno al sito del fantasmagorico “Ponte sullo Stretto di Messina“.

Web site:
http://www.archibonarrigo.webs.com/
http://www.bonarrigo.altervista.org

The Team at Architecture & Design
Architect Pasquale Bonarrigo
Reggio Calabria, Italy

THE ART OF ARCHITECTURE

Featured

arch-bonarrigo-architettoarch-architetto-architettoarch-bonarrigo-architettoarch-architetto-architettoarch-bonarrigo-architettoarch-architetto-architettoARCHITETTURA & DESIGN

THE ART OF ARCHITECTURE

In un moderno ufficio un team di professionisti realizza studi di progettazione accurati, dando un eccellente supporto a ingegneri ed architetti. Grazie ai migliori software di modellazione 3D vengono eseguite simulazioni di grande realismo.

Lo staff di architetto pasquale bonarrigo.

89010 Varapodio, Reggio Calabria, Italy.

RENDERING ARCHITETTONICI

RENDERING ARCHITETTONICI

http://www.bonarrigo.altervista.org/
http://www.archibonarrigo.webs.com/

Vignetta

Vignetta

Staff di architetto pasquale bonarrigo

Featured

Staff di architetto pasquale bonarrigo

Lo staff di architetto pasquale bonarrigo

Lo staff di architetto pasquale bonarrigo

ARCHITETTURA & DESIGN

THE ART OF ARCHITECTURE

In un moderno ufficio un team di professionisti realizza studi di progettazione accurati, dando un eccellente supporto a ingegneri ed architetti. Grazie ai migliori software di modellazione 3D vengono eseguite simulazioni di grande realismo.

Lo staff di architetto pasquale bonarrigo.

89010 Varapodio, Reggio Calabria, Italy.

http://www.bonarrigo.altervista.org/

http://www.archibonarrigo.webs.com/

Arredamento & Interior Design

Featured

Arredamento & Interior Design

Arredamento & Interior Design

 

Arredamento & Interior Design

Il sito web del design e dell’arredamento di interni

Interior Design

Architettura di Interni

© S t u d y • A r c h i t e c t u r e • & • I n t e r i o r • D e s i g n •
® • (Viale Rimembranze • 89010 Varapodio • Reggio Calabria • Italy)
©
[mailto: [email protected]] • ® • [mailto: [email protected]] •
® • [mailto: [email protected]]
©
[weblog: http://it.youtube.com/user/pasbonarrigo] •
® • [weblog: http://bonarrigo.myblog.it] •
® • [weblog: http://bonarrigo.blog.tiscali.it]


http://www.bonarrigo.altervista.org/

http://www.archibonarrigo.webs.com/

 

THE ART OF ARCHITECTURE

Featured

ARCHITETTURA & DESIGN

THE ART OF ARCHITECTURE

arch-architetto-architetto_

ARCHITETTURA & DESIGN

THE ART OF ARCHITECTURE

In un moderno ufficio un team di professionisti realizza studi di progettazione accurati, dando un eccellente supporto a ingegneri ed architetti. Grazie ai migliori software di modellazione 3D vengono eseguite simulazioni di grande realismo.

Lo staff di architetto pasquale bonarrigo.

89010 Varapodio, Reggio Calabria, Italy.

http://www.bonarrigo.altervista.org/

© 2009 Blog di architect pasquale bonarrigo


Primo articolo

Benvenuti nel mio blog!

Descrizione

Interior Design è uno studio professionale composto architetti che operano nei settori della progettazione architettonica in campo civile/industriale e della grafica computerizzata.

Riunendo in un’unica struttura competenze progettuali, normative ed esecutive dell’ edilizia e conoscenze informatiche avanzate nel campo dell’ elaborazione grafica e del disegno, lo studio è in grado di fornire servizi innovativi e di qualità a Società, privati ed Enti. 

Informazioni generali

Interior Designer identifica, ricerca e risolve creativamente i problemi attinenti la funzione dell’ambiente interno, arreda la casa con consigli pratici di esperti di progettazione e ristrutturazioni d’interni.

Contatti

STUDIO DI ARCHITETTURA
& INTERIOR DESIGN
arch. Pasquale Bonarrigo
Località Varapodio, viale Rimembranze 16
tel. 338 40 45 410
email: [email protected]

Buon lavoro!

Architettura, Design, Progettazione, Interior Design

 

 

Lo staff di architetto pasquale bonarrigo

 89010 Varapodio, Reggio Calabria, Italy